USMIA: Tutela della Genitorialità. “IL BENESSERE PSICO-FISICO MIGLIORA L’EFFICIENZA  ISTITUZIONALE”.

Si riporta quanto scritto alle autorità militari (Capi di Forza Armata e Comandante Generale)

Spettabili Autorità

USMIA per la Tutela dei Lavoratori chiede l’Adozione dell’Orario Flessibile per la Tutela della Genitorialità.

USMIA è profondamente impegnata nella promozione dei diritti dei lavoratori e lavoratrici, compresa la tutela della genitorialità, facendo seguito alla nostra richiesta del 12 luglio 2022, riconosciamo che i genitori affrontano sfide uniche nel conciliare il lavoro con le loro responsabilità familiari e riteniamo che sia fondamentale adottare misure che possano alleviare queste pressioni.

In questo spirito, USMIA chiede ai Capi di Forza Armata e Comandante Generale di considerare l’implementazione dell’orario flessibile come una misura essenziale per sostenere la genitorialità.

L’orario flessibile offre ai genitori la possibilità di adattare le proprie ore di lavoro in modo da rispondere alle esigenze delle loro famiglie. Questo approccio consente ai genitori di essere più presenti per i loro figli, di partecipare attivamente alla loro crescita e di gestire meglio le emergenze familiari senza dover sacrificare il proprio lavoro, soprattutto nei primi anni di vita dei propri figli.

L’orario flessibile consentirebbe al personale di svolgere il proprio servizio in condizioni di serenità con netti risvolti positivi sull’efficienza istituzione. Infatti, l’eventuale approvazione del  provvedimento permetterebbe di:

  • Migliorare la Qualità della Vita: L’orario flessibile consente ai genitori di conciliare il lavoro con gli impegni familiari, migliorando così la loro qualità della vita.
  • Riduzione dello Stress: Riducendo le pressioni legate all’orario fisso, i genitori possono ridurre lo stress e la tensione associati al bilanciamento tra lavoro e famiglia.
  • Produttività e Impegno: I militari che godono di un equilibrio tra lavoro e vita familiare tendono ad essere più produttivi e impegnati nel loro lavoro.

USMIA invita i Capi di Stato Maggiore ed il Comandante Generale a considerare i seguenti passi:

  • Valutazione delle Politiche Attuali: Esaminare le politiche interne esistenti e valutare come queste possano essere rese più favorevoli alla genitorialità.
  • Promozione della Cultura della genitorialità: Promuovere una cultura che valorizzi il benessere dei militari e favorisca la flessibilità.
  • Collaborazione con il Sindacato: Collaborare con USMIA per sviluppare politiche che siano vantaggiose sia per i propri soldati che per la nostra amministrazione.

Siamo convinti che questa sia una pietra miliare nella creazione di luoghi di lavoro più equi ed equilibrati, sempre nel rispetto dei nostri valori, delle regole e salvaguardando i compiti addestrativi, operativi, istituzionali.

Per quanto sopra esposto si chiede alle autorità in indirizzo di esprimersi in merito, al fine di accogliere le numerose istanze espresse dai nostri colleghi.

In attesa si porgono cordiali saluti.

comunicato del 12 luglio 2022 : https://usmia.it/usmia-chiede-lorario-flessibile-per-il-personale-militare/

Torna in alto