USMIA Interforze: Rinnovo Contrattuale Comparto Difesa e Sicurezza in Legge di Bilancio!

COMUNICATO STAMPA

Il Segretario Generale del Sindacato USMIA, Leonardo Nitti, ha espresso un sentimento di cauto ottimismo a seguito dei lavori del 16 ottobre u.s. laddove, tra gli altri, il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze, ha approvato il disegno di legge recante il bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2024. Si tratta di una manovra di bilancio per complessivi 24 miliardi di euro, di cui 5 miliardi da destinare al rinnovo contrattuale della pubblica amministrazione.
L’approvazione del DDL di bilancio rappresenta, quindi, un passo fondamentale per garantire risorse significative per il rinnovo dei contratti anche per i dipendenti pubblici impiegati in settori cruciali quali difesa, sicurezza e soccorso pubblico.
Al riguardo, USMIA Interforze si ritiene fiducioso che tali risorse potranno assicurare un adeguato miglioramento delle condizioni lavorative e personali dei dipendenti pubblici appartenenti a detti Comparti.
In tale contesto, USMIA sarà impegnato a monitorare da vicino l’attuazione della manovra di bilancio e a verificare che i fondi messi a disposizione vengano impiegati in modo efficace per migliorare il trattamento economico, previdenziale e normativo dei militari del Comparto Difesa e Sicurezza coinvolti.
Il Sindacato USMIA desidera informare, infine, che seguirà con la massima attenzione gli sviluppi discendenti dal prossimo incontro tra il Presidente del Consiglio dei Ministri e rappresentanze/sindacati rappresentativi, previsto per i giorni 9 e 10 novembre p.v..
In particolare, nel ribadire l’impegno del Sindacato quale garante degli interessi e delle esigenze delle donne e degli uomini che servono nelle forze Armate e nelle Forze di polizia, ci auguriamo che questo incontro si riveli costruttivo e proficuo per la difesa della specificità e dei diritti dei lavoratori in uniforme.

Roma 17 ottobre 2023

La Segreteria Generale

Torna in alto