REVISIONE URGENTE DEL SERVIZIO DI SOTTUFFICIALE DI GIORNATA / ADDETTO ALLA RICEZIONE DENUNCE

Questa Segreteria Regionale esprime profonda vicinanza e solidarietà al collega che lo scorso sabato 9 marzo, in servizio quale Sottufficiale addetto alla ricezione denunce presso il Comando Provinciale Carabinieri di Udine, veniva aggredito da un soggetto in stato di agitazione psicofisica.

A seguito di tale evento, il militare riportava lesioni agli arti superiori e al collo che, solo grazie all’immediato intervento di altri colleghi presenti in caserma, non venivano portate ad ulteriori e più gravi conseguenze.  

L’episodio – per ovvie ragioni di sicurezza, come previsto dalla normativa di riferimento – impone di adottare “urgentemente” le necessarie misure, affinché le condizioni di sicurezza sui luoghi di lavoro vengano salvaguardate, a tutela dell’incolumità e del benessere del personale impiegato in tali mansioni, specie in orario serale/notturno[1].

Auguriamo al collega coinvolto una pronta guarigione.

Udine, 15 marzo 2024

La Segreteria Generale Regionale Friuli Venezia Giulia


[1] Come già richiesto da questa A.P.C.S.M., al Comando Generale dell’Arma, con f.n. 4/2-2024 datato 3 febbraio u.s.

Torna in alto