USMIA Esercito: Situazione di elevato stress lavorativo del personale militare nell’Operazione “Strade Sicure” della Campania.

USMIA (Unione Sindacale Militare Interforze Associati) rivolge una richiesta urgente al Capo di Stato Maggiore dell’Esercito riguardante la situazione di elevato stress lavorativo a cui è sottoposto il personale militare impiegato nell’Operazione “Strade Sicure” del Raggruppamento Campania.

Da diversi mesi, il personale militare impiegato nell’Operazione “Strade Sicure” della Campania affronta un elevato livello di stress lavorativo, a causa delle problematiche logistiche che stanno rendendo difficile la vita di coloro che sono incaricati di garantire la sicurezza dei cittadini.

La principale causa di questo stress è rappresentata dall’eccessiva distanza chilometrica da Caserta verso alcuni siti di Napoli e provincia, che in alcuni casi supera i 100 chilometri con più di tre ore di percorrenza su strade ad elevato traffico, tra l’andata ed il ritorno. Ciò riduce significativamente il tempo per il recupero psicofisico del personale militare che svolge servizi di pattugliamento della durata di 6 ore, spesso a piedi, oltre che di conseguenza molti soldati sono costretti a consumare il sacchetto viveri.

USMIA evidenzia che questa situazione compromette irreparabilmente la freschezza mentale e fisica del personale militare, aumentando il rischio di eventi dannosi come incidenti automobilistici. Inoltre, le ispezioni che in alcuni casi risultano molto rigide operate dai superiori non aiutano a svolgere il servizio in maniera serena.

Considerando l’importanza della problematica sopra descritta per il personale militare e la rilevanza dell’Operazione “Strade Sicure”, USMIA chiede con urgenza di procedere con l’espletamento della procedura negoziale per l’affidamento dei servizi alloggiativi civili nei pressi dei siti più lontani dalla base di Caserta.

USMIA conta sulla comprensione e sull’attenzione del Capo di Stato Maggiore verso le problematiche che affliggono il personale militare.

Torna in alto