USMIA Esercito: Provvedimento di Impiego per un Dirigente.

In relazione alla vicenda, che ha visto il Vice Segretario Generale Esercito di questa APCSM fatto oggetto di provvedimento di impiego da parte dell’Autorità Amministrativa Militare, del quale ne stiamo valutando la legittimità, U.S.M.I.A. rende noto di avere attivato tutte le procedure e le attività legali di supporto necessarie a sostenere le piene ed integrali ragioni del suo Dirigente. ​ Permane, infatti, la consapevolezza che l’azione meritevole di responsabilizzazione, che sin dalla sua nascita sta portando avanti il Sindacato, verosimilmente potrebbe determinare reazioni da parte di coloro che non sono ancora inclini a cogliere l’importanza del cambiamento insito nella rappresentanza e nell’azione sindacale.
E’ ovvio, che gli scopi statutari perseguiti dal Sindacato, in primis a tutela dei propri associati ma, in generale, del personale di tutte le Forze Armate, diventano a questo punto il prevalente obiettivo per raggiungere realtà più adeguate ai cambiamenti delle organizzazioni lavorative.
In questa ottica si produrranno le migliori energie ed il massimo impegno per evitare che le azioni sindacali, sempre a sostegno del personale meritevole, possano essere penalizzanti per coloro che svolgono l’attività di rappresentanza, ovvero prive di effetti favorevoli a favore degli interessati che hanno scelto di aderire al Sindacato.

Roma 12 settembre 2023

La Segreteria Generale

Torna in alto