TOR BELLA MONACA, TERRA FRANCA. L’appello del Segretario Nazionale USMIA Carabinieri Giuseppe La Fortuna

Esprimiamo piena solidarietà ai nostri colleghi Carabinieri e Finanzieri, vittime dell’aggressione avvenuta nel territorio del VI Municipio di Roma.

Questo ennesimo episodio non è solo un attacco contro le Forze dell’Ordine, ma contro lo Stato e l’intera comunità.

È fondamentale una risposta immediata e decisa da parte delle Autorità politiche, in particolare dal Sindaco, affinché le periferie di Roma – come il noto quartiere di Tor Bella Monaca – non vengano più trascurate.

In questi territori ad alto tasso di criminalità uomini e donne Carabinieri, congiuntamente alle altre Forze di Polizia, lavorano diuturnamente, con passione e dedizione, per garantire la sicurezza dei cittadini, ciononostante si sentono abbandonati.

La Fortuna conclude: adesso ci aspettiamo da parte di tutte le Autorità, centrali e locali, azioni concrete, tese a migliorare realmente le condizioni di servizio e di sicurezza del personale, garantendo rispetto, tutela e soprattutto il reperimento di ulteriori risorse idonee a contrastare i preoccupanti fenomeni criminali che continuano a minare la serenità delle periferie dimenticate….

Torna in alto