CARABINIERI

LA DENUNCIA DI CARMINE CAFORIO: GARANTIRE LA SICUREZZA E LA SALUTE DEL PERSONALE È UN DOVERE DEL DATORE DI LAVORO

“MAGLIETTA POLO”: PERCHÉ CONTINUARE A INDOSSARE L’UNIFORME INVERNALE CON TEMPERATURE CHE RAGGIUNGONO I 30°?

Carmine Caforio– Segretario Generale U.S.M.I.A. Carabinieri – ritorna a denunciare il forte disagio, ma soprattutto il rischio per la salute dei lavoratori che svolgono servizio operativo con indosso l’uniforme invernale, altamente controindicata con le temperature che, in questi giorni, in alcune regioni d’Italia, hanno raggiunto e superato i 30°. Perché – continua a domandarsi Caforio […]

LA DENUNCIA DI CARMINE CAFORIO: GARANTIRE LA SICUREZZA E LA SALUTE DEL PERSONALE È UN DOVERE DEL DATORE DI LAVORO

“MAGLIETTA POLO”: PERCHÉ CONTINUARE A INDOSSARE L’UNIFORME INVERNALE CON TEMPERATURE CHE RAGGIUNGONO I 30°?
Leggi tutto »

CONTINUA LA CACCIA ALLE STREGHE! SIAMO STANCHI DI SUBIRE PRESSIONI PSICOLOGICHE E PROCESSI MEDIATICI SOMMARI CHE “INFANGANO” LE NOSTRE ONORATE DIVISE

RIPORTIAMO LA GIUSTIZIA NELLE AULE DEL TRIBUNALE: LA RESPONSABILITÀ PENALE È PERSONALE!

Basta pressioni psicologiche e processi verbali mediatici. Riportiamo la Giustizia nelle aule del Tribunale!

CONTINUA LA CACCIA ALLE STREGHE! SIAMO STANCHI DI SUBIRE PRESSIONI PSICOLOGICHE E PROCESSI MEDIATICI SOMMARI CHE “INFANGANO” LE NOSTRE ONORATE DIVISE

RIPORTIAMO LA GIUSTIZIA NELLE AULE DEL TRIBUNALE: LA RESPONSABILITÀ PENALE È PERSONALE!
Leggi tutto »

REVISIONE URGENTE DEL SERVIZIO DI SOTTUFFICIALE DI GIORNATA / ADDETTO ALLA RICEZIONE DENUNCE

Questa Segreteria Regionale esprime profonda vicinanza e solidarietà al collega che lo scorso sabato 9 marzo, in servizio quale Sottufficiale addetto alla ricezione denunce presso il Comando Provinciale Carabinieri di Udine, veniva aggredito da un soggetto in stato di agitazione psicofisica. A seguito di tale evento, il militare riportava lesioni agli arti superiori e al

REVISIONE URGENTE DEL SERVIZIO DI SOTTUFFICIALE DI GIORNATA / ADDETTO ALLA RICEZIONE DENUNCE Leggi tutto »

L’ALLARME SICUREZZA DELL’U.S.M.I.A. CARABINIERI: OCCORRONO PIÙ TUTELE E REGOLE DI INGAGGIO CHIARE, ALTRIMENTI “DISARMATECI”!

MANIFESTAZIONI NON AUTORIZZATE: IN CHE MODO E CON QUALI MEZZI VA CONTENUTA/RESPINTA UNA FOLLA TUMULTUOSA?

Maggiori tutele o disarmateci!

L’ALLARME SICUREZZA DELL’U.S.M.I.A. CARABINIERI: OCCORRONO PIÙ TUTELE E REGOLE DI INGAGGIO CHIARE, ALTRIMENTI “DISARMATECI”!

MANIFESTAZIONI NON AUTORIZZATE: IN CHE MODO E CON QUALI MEZZI VA CONTENUTA/RESPINTA UNA FOLLA TUMULTUOSA?
Leggi tutto »

MODENA: INDAGATI 6 CARABINIERI.

L’AMMINISTRAZIONE NON ADOTTI PROVVEDIMENTI AFFRETTATI, MA OFFRA SUPPORTO E FIDUCIA

Atto dovuto e garantista quello adottato dalla Procura di Modena nei confronti dei 6 Carabinieri che, a vario titolo, sarebbero stati iscritti nel registro degli indagati a seguito della morte di T. S., tunisino 30enne, rinvenuto cadavere la mattina del 15 ottobre 2023 in un parcheggio sito nei pressi della stazione ferroviaria. Lo dichiara in

MODENA: INDAGATI 6 CARABINIERI.

L’AMMINISTRAZIONE NON ADOTTI PROVVEDIMENTI AFFRETTATI, MA OFFRA SUPPORTO E FIDUCIA
Leggi tutto »

Torna in alto