SUICIDI NELLE FORZE DELL’ORDINE. IN PARLAMENTO LA PROPOSTA DI UNA COMMISSIONE DI INCHIESTA

E’ targata Modena la proposta di Legge a per la istituzione della “Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno suicidario tra le forze dell’ordine” presentata il 10 novembre scorso dall’On. Stefania ASCARI (MSS), deputata modenese, da sempre sensibile e partecipe alle tante problematiche del mondo delle Forze dell’Ordine.
“Il sindacato USMIA Carabinieri e il Sindacato Italiano Unitario dei Lavoratori di della Polizia SIULP, con Alfonso Montalbano e Roberto Butelli vengono citati, tra gli altri, nella proposta di legge in quanto da sempre presenti partecipi sui problemi che tutti i giorni gravano sugli operatori di polizia.
“Il continuo stress fisico e psicologico degli operatori di polizia hanno portato negli anni ad avere un vero e proprio allarme suicidi tra i colleghi a cui è giunto il momento di porre fine, analizzato in profondità quali sono i problemi del comparto. Con queste parole Alfonso Montalbano di USMIA Carabinieri, nel ringraziare l’On. ASCARI per la proposta di legge intrapresa dichiara come continuerà a collaborare con il consueto impegno nell’Arma e con le altre Istituzioni per garantire la massima attenzione sul tema nonché ad alleviare i momenti di sconforto dei colleghi, anche grazie allo sportello psicologico che USMIA ha attivo da qualche tempo, e che consente una serie di incontri per i colleghi e le proprie famiglie gratuiti mentre i successivi incontri in convenzione r a prezzi calmierari.
Dichiara Roberto Butelli del Siulp: L’istituzione di questa Commissione parlamentare, come richiesto tempo fa da Usmia e Siulp, è per noi motivo di orgoglio che ci spinge ad andare avanti ed a fare ancora meglio per debellare il grave problema dei sucidi tra le Forze dell’Ordine. Non mancheremo di cercare forme di prevenzione per essere ancor più al fianco dei nostri colleghi.

Qui il testo della proposta di legge, di iniziativa della deputata ASCARI per la “Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno suicidario tra le forze dell’ordine”

Torna in alto