RICICLAGGIO IN EMILIA-ROMAGNA, CRESCONO LE OPERAZIONI SOSPETTE L’ANALISI DEL FENOMENO E GLI INTERVENTI DI CONTRASTO IN UN CONVEGNO A MODENA DI USMIA CC, CISL EMILIA CENTRALE E SIULP.

L’Emilia-Romagna, regione con un’economia dinamica, affronta il fenomeno del riciclaggio di denaro con crescente preoccupazione. I dati recenti dell’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia rivelano un aumento dell’0,8% nelle segnalazioni di operazioni sospette nel secondo semestre del 2023, ben 9.834, 357 in più dell’anno precedente, un incremento lieve, ma contrario alla tendenza nazionale alla riduzione, con la provincia di Modena che registra una crescita significativa, con 1.707 segnalazioni, ben 140 in più.

Questa situazione richiama l’attenzione sull’importanza di interventi mirati per contrastare il riciclaggio di denaro nel territorio regionale. Per affrontare questa sfida, i sindacati Usmia Carabinieri, SIULP e CISL Emilia Centrale, hanno organizzato il convegno “Riciclaggio in Emilia-Romagna: segnali e segnalazioni”.

Il convegno si propone di analizzare in profondità il fenomeno del riciclaggio di denaro nella regione, offrendo una visione chiara sui segnali da individuare e le segnalazioni da effettuare.
L’evento è programmato per il 19 aprile presso la Camera di Commercio di Modena, dalle 15 alle 19, e vedrà la partecipazione di esperti del settore e autorità competenti, tra cui il Dott. Pasquale LICCARDO, Presidente del Tribunale di Bologna, il Prof. Luca FANTACCI dell’Università degli Studi di Milano, il Prof. Ranieri RAZZANTE dell’Università di Bologna, il Dott. Riccardo ORLANDI di UNIMORE e l’Avv. Tommaso ROTELLA del foro di Modena. Sarà moderato da Giulia Bondi del TGR RAI.

Durante il convegno, saranno esaminati i dati specifici dell’Emilia-Romagna e discusse strategie per affrontare efficacemente il problema del riciclaggio di denaro. Saranno presentati casi concreti e best practice per illustrare i rischi e le opportunità nel contrasto a questo fenomeno.
“Desideriamo ringraziare i relatori, la Regione Emilia-Romagna, la Provincia di Modena, i tredici sindaci dei Comuni Modenesi, la Camera di Commercio di Modena, gli ordini professionali degli Avvocati, dei Geometri, degli Architetti, dei Commercialisti, dei Consulenti del Lavoro e il Consiglio Notarile per il loro patrocinio e la partecipazione al convegno. Solo attraverso la collaborazione di tutti gli attori coinvolti possiamo contrastare efficacemente il riciclaggio di denaro, un cancro all’economia sana e alla crescita del nostro paese. Partecipare a questo convegno rappresenta un’opportunità per professionisti, autorità e operatori del settore di approfondire la comprensione del fenomeno del riciclaggio di denaro in Emilia Romagna”, dichiarano i segretari Alfonso Montalbano di Usmia, Rosamaria Papaleo della Cisl Emilia Centrale e Roberto Butelli del SIULP.

L’iscrizione all’evento è gratuita ma obbligatoria, e può essere effettuata contattando le segreterie dei sindacati.

Modena, 15 aprile 2024

Torna in alto