Modena: USMIA Carabinieri, continua ad estende le sue radici sul territorio 

Modena,16.11.2021 

A presentare la nuova squadra è il Dirigente Esecutivo Alfonso Montalbano con al fianco il Segretario Regionale Emilia Romagna Massimiliano Sottili

I membri ai quali questa Associazione dà il benvenuto sono il Maresciallo Capo Angelo De Simoni, Comandante della Stazione di Pavullo nel Frignano che si occuperà della zona montana, l’App. Scelto Fabio De Pinto insignito dell’onorificenza di ferito in servizio” che sarà competente nell’ambito del Comando Provinciale di Modena e l’App. Dario Minati “decorato di Medaglia d’Argento al valore dell’Arma dei Carabinieri” effettivo presso la Compagnia di Sassuolo. 

Grandi uomini e valorosi Carabinieri che arricchiscono di virtù la nostra Associazione, quelle virtù etiche e militari che hanno reso la nostra Arma invincibile per ideali e nobili tradizioni. La prima motivazione che ha spinto i nuovi membri a far parte della nostra Associazione sono proprio gli ideali che animano l’innato spirito del Carabiniere da sempre generoso, ardito e giusto. 

Il nostro convinto obiettivo è quello di portare avanti un progetto sindacale avulso da manie di protagonismo, lontano da interessi diversi da quelli istituzionali in grado di ascoltare, dare assistenza, tutela e risposte concrete ai tanti uomini e donne Carabinieri che dedicano la vita al servizio della collettività. 

Conclude Montalbano – un compito sociale molto difficile e delicato quello del Sindacalista Militare che può essere svolto solo da chi, come un vero Carabiniere, è pronto a sacrificarsi per migliorare le condizioni di servizio, economiche, alloggiative e familiari dei suoi associati. 

Il Segretario esecutivo

Alfonso Montalbano

Torna in alto