Maresciallo della Guardia Costiera Aggredito

Usmia intende esprimere la massima solidarietà e vicinanza al Maresciallo della Guardia costiera Roberto Marsili, vittima di una brutale aggressione durante un’attività di controllo del litorale ligure. Il violento, un cittadino albanese, sorpreso a noleggiare abusivamente ombrelloni, ha reagito colpendo violentemente il militare e lasciandolo a terra esanime. Nell’augurare una pronta guarigione al collega, condanniamo fermamente ogni forma di violenza, sia verbale che fisica, a danno di un pubblico ufficiale nell’espletamento delle sue funzioni.

Foto fonte https://www.leccenews24.it/

Torna in alto