Atti Violenza contro agenti Polizia

COMUNICATO STAMPA

ROMA 06 ottobre 2019
Con rabbia e amarezza dobbiamo registrare un nuovo episodio di violenza
ai danni di agenti della Polizia di Stato avvenuto nella giornata di Venerdì
a Cecina. Un uomo di nazionalità russa ha violentemente colpito con calci
al petto una poliziotta causandole una ischemia. In ospedale con 10 giorni
di prognosi é finito anche il collega che con lei formava la pattuglia. La
nostra associazione USMIA esprime sgomento nell’apprendere che il
responsabile dell’ ennesimo barbaro episodio é già libero con il solo
obbligo di firma e chiedono inasprimento delle pene contro simili atrocità.
Noi non ci limitiamo a riportare notizie ma lanciamo la proposta di nuove
regole di ingaggio per chi fa ordine pubblico, compresi i militari delle
FF.AA, affinché il personale non abbiano più timore di fare il proprio
dovere.

Torna in alto